Intervista a Di Vicino


1) Quando hai scoperto la tua passione per la musica?      

Ho dei ricordi lontanissimi di me, che risalgono a quando con la mia famiglia vivevo in una villetta situata a pochi metri dal mare, quindi in un periodo in cui non avevo ancora compiuto 3 anni. Quasi sempre questi ricordi mi rivedono accanto a una radio accesa, assorto nell’ascolto del successo discografico di quel periodo; oppure, mi rivedono destreggiarmi con il mio caro mangiadischi nella scelta del giusto 45 giri da ascoltare.
Le prime prove di composizione si sono fatte attendere solo di qualche anno.


2) Che musica ascolti?

I miei generi preferiti sono di gran lunga il pop e il pop/rock. Adoro invece immergermi nella lounge quando ho davvero bisogno di spegnere tutto e rilassarmi.


3) Con chi ti piacerebbe duettare?

Daniele Silvestri su tutti!


4) Parlaci del tuo ultimo videoclip

Il brano “Lontano da qui” parla del momento in cui si è stufi di sopportare tutti quei soprusi che hanno limitato la propria libertà e si decide di alzare la testa e reagire.
La sceneggiatura del videoclip ha previsto il racconto di due storie differenti i cui protagonisti, dopo aver rotto ciascuno con il proprio passato, si incontrano casualmente lungo il percorso che li porterà a riprendere a piene mani la propria vita.


5) Quali sono i progetti futuri?

Nel 2020 prevedo l’uscita di almeno altri due videoclip e la registrazione del mio quarto album.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.